Claudia Ottone: Artista eccentrica con i piedi per terra e la testa per aria.

Quando si parla di Claudia Ottone in un salotto culturale possono iniziare discorsi sull’arte medianica, la tecnica di pittura preferita dall’artista che usa tecniche miste per esprimere visioni, sensazioni e veri e propri messaggi che riversa su tele che rispecchiano esattamente ciò che non ti aspetti perché in effetti non se lo aspetta nemmeno lei. Persa nel turbine dell’ispirazione intinge pennelli oppure compone sculture fatte di materiali riciclati od anche appositamente distrutti per esprimere ciò che in quel momento le scoppia dentro. Sorridendo mentre si racconta “spesso somiglia più ad una possessione che ad una ispirazione” scherza annoiata dalle domande. Perché Claudia Ottone è entusiasta ma non ama le celebrazioni, forse perché nel momento in cui l’opera è conclusa non la sente più sua, come il parto di un figlio destinato a qualcun’altro che sapevi di non poter crescere.L’aver frequentato il liceo artistico lo considera un difetto e non un valore aggiunto perché afferma di sentirsi spesso limitata da preconcetti scolastici che poco si sposano con il suo spirito.Per questo motivo riversa il suo gusto artistico consapevole e tecnico in quello che è l’altro grande ambito di azione: la pubblicità.Attenta osservatrice gestisce la sua attività di pubblicitaria dal 2005 occupandosi a largo spettro sia della banale promozione che del lancio di numerose start up di successo. A Claudia Ottone piacciono le sfide ed ama mettersi alla prova con le promozioni di prodotti che non ha mai trattato proprio per avere la possibilità di apprendere qualcosa di nuovo.Negli anni conosce una moltitudine di artisti ma anche di imprenditori ed essendo entusiasta ed appassionata diventa anche una affermata Marketing Manager associando le sue intuizioni alle concrete capacità acquisite ed aiutando numerosi imprenditori a rilanciare le proprie aziende. Da sempre impegnata nell’aiutare gli altri si prodiga in svariati progetti di alto valore sociale partendo dalle vittime di violenza e continuando con gli animali in difficoltà.

Un vulcano in continua attività che negli anni ha sviluppato una passione scontata, la fotografia, vista la sua formazione, ma per necessità ” non riuscivo a trovare un fotografo che capisse che tipo di immagine mi servisse e quindi mi sono data da fare ed ho scoperto che mi piace un sacco!”A questo è doveroso aggiungere l’amore per lo sport che l’ha portata ad essere più volte campionessa Italiana ai campionati di Karate ed a fondare una sua disciplina, la Letal White sulla cui base conduce corsi di autodifesa istintiva alle donne vittima di violenza.Quando si incontra Claudia Ottone si deve essere pronti ad una sferzata di energia travolgente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...